• 041992757
  • info@studiobernardi.eu

Emissioni di CO2 negli Attestati di Certificazione Energetica

Emissioni di CO2 negli Attestati di Certificazione Energetica

Con l’emanazione delle Linee Guida Nazionali per la certificazione energetica degli edifici (D.M. 26/06/2009) nasce la necessità di indicare la quantita di CO2 prodotta dal sistema edificio/impianti secondo l’attuale efficienza dell’edificio.

Purtroppo nel D.M. 26/06/2009 non ci sono specifiche indicazioni in merito ai fattori di conversione da adottare, un possibile riferimento è rappresentato dai fattori di conversione previsti all’Appendice 1 della Deliberazione 10 Aprile 2009 – “Disposizioni di attuazione della decisione della Commissione europea 2007/589/CE istitutiva delle linee guida per il monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra ai sensi della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio. (Deliberazione n. 14/2009)

Qui di seguito vi riporto le prime righe della tabella con i combustibili piu usati:

Parametri standard combustibili

Parametri standard combustibili

grazie a queste tabelle e ai risultati ottenuti dalle prestazioni energetiche globali risulterà molto facile inserire il valore di kgCO2/m²·anno richiesto dall’Attestato di qualificazione energetica.

Andrea Bernardi

Termotecnico / Energy Consultant (heating and cooling) Un mondo ecologico è possibile ed è più facile di quel che si pensa! EV enthusiast, da 2014 sono un felice proprietario di un'auto completamente elettrica

Un pensiero su “Emissioni di CO2 negli Attestati di Certificazione Energetica

CO2 prodotta dall’impianto termico | Energie per DomaniPubblicato in data11:46 pm - Nov 12, 2009

[…] metà agosto avevamo pubblicato un piccolo “articolo” nel quale cercavamo di trovare un fattore di conversione per ottenere la quantita di CO2 prodotta dal sistema edificio/impianti come richiesto dalle Linee Guida Nazionali per la […]

Invia il messaggio