• 041992757
  • info@studiobernardi.eu

Ritenuta d’acconto del 10% sui pagamenti relativi alle detrazioni del 36% e del 55%

Ritenuta d’acconto del 10% sui pagamenti relativi alle detrazioni del 36% e del 55%

Dal 1° luglio 2010 le banche e Poste Italiane SPA opereranno una ritenuta d’acconto del 10% sull’Irpef sui pagamenti effettuati mediante bonifico per usufruire delle detrazioni fiscali del 36% e del 55%. La ritenuta sarà applicata sugli importi versati a favore dei soggetti che eseguono lavori di ristrutturazione e di riqualificazione energetica. Un successivo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate individuerà le tipologie di pagamenti e gli adempimenti relativi alla certificazione e alla dichiarazione delle ritenute operate.

Andrea Bernardi

Termotecnico / Energy Consultant (heating and cooling) Un mondo ecologico è possibile ed è più facile di quel che si pensa! EV enthusiast, da 2014 sono un felice proprietario di un'auto completamente elettrica

Un pensiero su “Ritenuta d’acconto del 10% sui pagamenti relativi alle detrazioni del 36% e del 55%

tomPubblicato in data12:19 pm - Lug 7, 2011

Ciao, Uncsaal pubblica la novità della Manovra correttiva 2011 sulla riduzione al 4% della ritenuta d’acconto sui bonifici per detrazioni del 55%.
Link: http://www.uncsaal.it/notizie/ultime/55%25%3a-ridotta-al-4%25-la-ritenuta-sui-bonifici.html

Invia il messaggio